Sent: Wednesday, April 19, 2006

 

Subject: ilva morti


in materia di sicurezza
La 626, le pratiche operative non sono rispettate, la manutenzione degli
impianti e l'organizzazione del lavoro, voluta dall'Ilva e applicata dalle
Ditte dell'appalto non sono in grado di salvaguardare l'incolumita e in due
casi la vita dei lavoratori.
le Ditte vogliono fare il lavoro risparmiando tempi e costi e per cui il
rispetto delle norme di sicurezza Ú un ostacolo a finire il lavoro nei tempi
imposti dall'Ilva, il lavoro Ŕ fatto di ancora pi¨ sfruttamento, pi¨ carichi
di lavoro, pi¨ orario, lavoro in condizioni spesso bestiali, continua
minaccia al posto di lavoro e spesso totale mancanza di diritti - in alcune
Ditte, anche solo parlare di sindacato vuol dire perdere il lavoro!
 Da tempo ci stiamo battendo per la presenza effettiva di un sindacato
combattivo e di lotta e per una postazione dell'Ispettorato del Lavoro
all'interno dell'Ilva che serva come deterrente rispetto alle continue
violazioni dell'Ilva e delle aziende e come possibilitÓ di pronto intervento
su sollecitazione di lavoratori e delegati ogni qual volta il lavoro non sia
in sicurezza e soprattutto quando ci sia un grave pericolo di infortunio
anche mortale dei lavoratori.
Noi stiamo aprendo una vertenza generale per:
 - la fine dei contratti precari, a fronte di Ditte in cui si lavora spesso
sotto continui ricatti e minacce al posto di lavoro;
- la sicurezza con la piena osservanza della 626, la difesa delle condizioni
di lavoro, a fronte di Ditte in cui si lavora il pi¨ delle volte in
condizioni bestiali, con carichi e tempi di lavoro a rischio salute e
sicurezza
- la paritÓ salariale e normativa tra operai delle diverse imprese e tra
operai delle imprese e operai Ilva;
- l'applicazione piena dei contratti
- la tutela dei posti di lavoro in tutte le imprese attraverso un consorzio
tra imprese e una responsabilitÓ in solido dell'Ilva in materia di
conservazione del posto di lavoro e tutela dei diritti salariali e
normativi;
- la difesa dei diritti e dell'organizzazione sindacale degli operai nelle
Ditte




Slai Cobas Ilva / appalto
per il sindacato di classe
Taranto via Rintone 22 - 347-5301704 t/f 099-4792086 - cobasta@libero.it