Riceviamo e pubblichiamo

del 26-11-2006

lettera compagna foggiana

V'invio la lettera della compagna foggiana minacciata di denuncia per aver partecipato attivamente alla manifestazione per la Palestina di sabato 18 a Roma.

Queste sue due righe sono scritte a caldo dopo la "notizia" e lasciate in occasione dell'assemblea di bilancio che si teneva al centro di documentazione, vista la sua impossibilitÓ a parteciparvi. E' questa la dimostrazione del fatto che anche la peggiore campagna repressiva non Ŕ capace di sfaldare un sincero animo rivoluzionario.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SolidarietÓ a chi lotta

Vomito e ripulsa per i repressori ed i loro giochini