UN SALUTO A PUGNO CHIUSO AL COMPAGNO SISON LIBERO!

 

 

Alla fine, secondo il DutchNews.nl e l'inquirer.net (sul sito la foto di Sison che esce dal carcere), il tribunale olandese ha deciso di rilasciare Sison per mancanza di prove.

Naturalmente con immenso dispiacere per i reazionari olandesi e flilippini che pensavano di aver sferrato un duro colpo alla guerra popolare.

"Le accuse non sono cadute. le indagini continueranno e la polizia nazionale lo considera ancora sospetto", ha detto il portavoce Wim de Bruin dell'fficio del procuratore all'Inquirer.net in una intervista telefonica. Win de Bruin ha intenzione di appellarsi alla decisione della Corte.

 

Il governo filippino spera che l'accusa regga ancora e il processo contro Sison si possa fare. Il Consigliere per la sicurezza nazionale Norberto Gonzales ha detto che per lui il processo continua e sta preparando misure di sicurezza pi¨ strette per tutti coloro che possono testimoniare... "Abbiamo notizia da fonte veramente affidabile che il Nuovo Esercito del Popolo sta organizzando qualcosa di grosso a Manila" ha detto Gonzales...

 

 

14/09/2007

comitati solidarietÓ guerre popolari

 

guerrepopolari@email.it