giovedý 14 dicembre si Ŕ svolto un presidio degli operai del Cobas alla portineria della Dalmine per portare tra gli operai l'esempio di Mirafiori su un cartello era scritto:

"facciamo come a Mirafiori, contestiamo il sindacato amico, puntello della politica del governo tra i lavoratori"

 

durante il cambio turno con il megafono si Ŕ attirata l'attenzione degli operai anche sulla prospettiva: "organizziamoci per una politica unitaria e di base con i cobas per il sindacato di classe"

 

in piena autonomia dai sindacati collaborazionisti che decidono sulla nostra testa e dai partiti della falsa sinistra che con bertinotti in testa cercano di convincere gli operai che con questa finanziaria "anche i ricchi piangono", quando la realtÓ dimostra che gli operai non hanno piu neanche gli occhi per piangere.........

 

Ŕ stato diffuso il nuovo numero di informa cobas che contiene:

 

- da Mirafiori un segnale importante per tutta la classe operaia e i lavoratori,

- respingiamo l'attacco a TFR e pensioni

- in risposta ad un delegato che ha disdetto la tessera del Cobas

 

Slai Cobas Dalmine per il sindacato di classe   

335 5244902

nuovo sito in allestimento