www.paolodorigo.it/www.prolcom.org/index.html

www.prolcom.org

PARIGI 29-30 APRILE 2006

 

Eccellente riuscita del meeting internazionale indetto dalla rivista
marxista-leninista-italiana La nuova bandiera insieme alla rivista francese
Le drapeau rouge

Sulla parola d'ordine
dalla rivolta delle banlieues alla rivoluzione proletaria
due giorni di intenso dibattito, con spirito di unitą e lotta con allegria
canti e impegni solidi per il futuro con presenze , interventi e messaggi dai quattro continenti
 dal Perł al Nepal dal Cile all'India, ma anche Australia, Spagna, Canada
Inghilterra ecc., oltre che i compagni italiani massicciamente presenti con operai giovani e
donne e i compagni francesi, compresa una ottima delegazione degli studenti
dell'universitą di nanterre in lotta e attivi sia nella rivolta che nel
movimento studentesco antiCPE, massiccciamente presenti

 le organizzazioni maoiste e marxiste-leniniste di
Turchia (MKP Turchia-North Kurdistan  in particolare)
I maoisti a livello mondiale hanno analizzato e approfondito lo
straordinario significato della rivolta della gioventł proletaria francese,

e le implicazioni che essa comportano per la costruzione del partito della rivoluzione e della
strategia della rivoluzione nei paesi imperialisti
Difficile poi é celare l'emozione e l'incoraggiamento che hanno significato
la valutazione unanime sull'importanza e sul ruolo che va assumendo la
costruzione del Partito Comunista maoista  nel nostro paese
Gli atti che usciranno in tre lingue questa estate permetteranno a partiti
organizzazioni avanguardie proletarie e movimento rivoluzionario di ogni
tendenza conoscere l'elaborazione e il dibattito e cogliere l'importanza
straordinaria e i passi in avanti fatti dai maoisti in occasione di questo
convegno, ma questo é stato gią percebile nella
manifestazione del 1° maggio.
Gią al concentramento si sono susseguiti comizi e lettura di  messaggi
- é risuonata forte la voce del Partito comunista maoista - italia - accolta
con entusiasmo e partecipazione calorosa
Poi un grande striscione con la parola d'ordine del convegno
dalla rivolta delle banlieues alla rivoluzione prolearia in francese
ha aperto lo spezzone maoista di migliaia di compagni
lo striscione firmato
Partito comunista maoista - Italia
partito comunista maoista - Francia
Partito Comunista maoista - Turchia Kurdistan
vede va schierare i compagni nell'ordine
intervallati dallo striscione dei compagni peruviani del MPP "unirsi sulla
base del maoismo" - molti altri striscioni, un diluvio di bandiere rosse

- tra cui quelle dei giovani maoisti di
Red Block in una marea di compagni con tanti giovani e donne
con decine e decine di cartelli di appoggio alla guerra popolare del nepal
- presenti e attivi i compagni nepalesi nella diffusione del volantino
 del WPRM-
ovunque lo spezzone maoista é passato, con slogan e canti in turco-italiano
- gettonatissime come sempre bella ciao e bandiera rossa - ha trovato calore
e sostegno rappresentando il pezzo pił internazionalista e nello stesso
tempo parigino dell'intero corteo
 su questa manifestazione un ampio reportage esce sul prossimo numero di
proletari comunisti in uscita a metą maggio

per informazioni, materiali, contatti
ro.red@libero.it
4/5/06